Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

Sostenibilità energetica nell’Industria, un Passo verso il Futuro

da | 25 Mag, 24 | Primo piano

Alla fera industriale leader a livello mondiale, le aziende dell’ingegneria meccanica, dell’ingegneria elettrica e dell’industria digitale, nonché del settore energetico si riuniranno per presentare soluzioni per un’industria ad alte prestazioni, ma anche sostenibile.

Hannover Messe à principale vetrina mondiale per la tecnologia Industriale. Per sopravvivere e crescere in un contesto globale, le aziende hanno bisogno di mantenere e migliore costantemente il loro potenziale di efficienza. La tecnologia di punta ha un importante ruolo nella competitività corporativa. Hannover Messe è il posto ideale per ottenere le informazioni tecniche industriali. Con gli anni il focus si è spostato da i componenti indipendenti alle soluzioni “end-to-end”. Ma l’innovazione tecnica resta un elemento dominante nel successo di Hannover Messe. Oltre 4.000 aziende, di cui 345 dall’Italia, agiranno come un ecosistema industriale interconnesso e dimostreranno come la neutralità climatica può essere raggiunta attraverso l’elettrificazione, la digitalizzazione e l’automazione.

Hannover Messe 2024, la mappa dei quartieri espositivi

Tra gli espositori figurano fornitori globali di tecnologia quali Amazon Web Services, Bosch Rexroth, Google Cloud, Microsoft, Salzgitter AG, SAP, Schneider Electric e Siemens, oltre ad aziende come Beckhoff Automation, EBM-Pabst, Festo, ifm electronic, igus, Lapp, Pepperl+Fuchs, Pilz, Q-Cells, Rittal, Turck, e Wago.

Energia per un’industria sostenibile
Tra le maggiori sfide che l’industria deve fronteggiare oggi ci sono il miglioramento della competitività, la protezione del clima e la spinta al benessere. Le tecnologie innovative giocheranno un ruolo fondamentale al riguardo. Gli espositori di Hannover Messe dimostreranno pertanto come le aziende possono utilizzare al meglio automazione, intelligenza artificiale ed energie rinnovabili per raggiungere questi obiettivi. “Tecnologie innovative come quelle che vedremo ad Hannover Messe in aprile aprono la strada a un’industria ad alte prestazioni e a impatto climatico zero”, dice Basilios Triantafllos, Global Director di Hannover Messe presso Deutsche Messe. Le aziende però hanno bisogno di essere guidate su come applicare le soluzioni dell’automazione, dell’intelligenza artificiale e della gestione energetica. Anche perché il potenziale di sviluppo è rallentato dalla burocrazia e dalla carenza di forza lavoro qualificata. Hannover Messe 2024 darà risposta a tutte queste sfide all’insegna del tema conduttore “Energizing a Sustainable Industry”. Secondo Triantafllos, “la soluzione è in un mix di nuove tecnologie, di collaborazione trans-industriale e di un chiaro quadro politico”.

Ad Hannover Messe, aziende dell’industria meccanica, elettrotecnica, elettronica e digitale, e del settore energetico si daranno convegno per presentare le loro soluzioni mirate a un futuro più verde. Oltre 4.000 aziende daranno corpo a un ecosistema industriale unico e dimostreranno come automazione, digitalizzazione ed elettrificazione possono favorire la neutralità climatica. Oltre ad espositori fornitori globali di tecnologia, ad Hannover Messe esporranno organizzazioni leader nella ricerca come Bavaria Innovative, vari Istituti Fraunhofer, l’Istituto di tecnologia di Karlsruhe (KIT) e il Ministero tedesco dell’Istruzione e della Ricerca. Più di 300 startup industriali metteranno a fuoco i temi dell’imprenditorialità e dell’innovazione. Non solo, Hannover Messe accoglierà circa 500 aziende dell’industria delle celle a combustibile e idrogeno, con più di 300 presenze nell’ambito della collettiva Hydrogen + Fuel Cells Europe. Cosa aggiungere: visitare la manifestazione è aprire il proprio sguardo sul futuro e dare ancor più energia alla propria impresa!

I Mega Trend

IA e apprendimento automatico
Improvvisamente sotto i riflettori: l’intelligenza artificiale (AI) è rimasta per molti anni in secondo piano nell’industria. Tuttavia, secondo gli analisti di IoT-Analytics con sede ad Amburgo, l’intelligenza artificiale è ora tra i cinque temi principali per i decisori. Cosa è responsabile di questo cambiamento di prospettiva? Un buon front-end abbinato a un ottimo modello linguistico nel back-end: ChatGPT. Alla Hannover Messe scoprite come l’industria può utilizzare l’intelligenza artificiale generativa e perché non sempre aiuta.

Produzione a zero emissioni di carbonio
Gli obiettivi del Green Deal per l’UE nel suo complesso sono quelli di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2030, e di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Ciò significa che ogni singola azienda ha l’obbligo di ridurre la propria impronta di carbonio e tagliare le emissioni di CO2.

Energia per l’industria
Energia nella produzione significa che l’officina e la rete energetica comunicano tra loro. Energia 4.0, così la chiamano alcuni. Le aziende hanno bisogno di dati, trasparenza, stoccaggio delle batterie per le nuove esigenze e i nuovi modelli di business che derivano da una rete energetica digitalizzata.

Industria 4.0 / Produzione-X
I prossimi passi nell’Industria 4.0 saranno i sistemi di raccomandazione dell’intelligenza artificiale nella produzione, nuovi approcci alla robotica, la virtualizzazione dell’hardware, i gemelli digitali, Manufacturing-X, l’attenzione all’ergonomia cognitiva, l’open source e le data room con una piattaforma connessa.

Idrogeno e celle a combustibile
Oltre 500 espositori del settore dell’idrogeno e delle celle a combustibile si presenteranno congiuntamente alla Hannover Messe, la fera industriale più importante del mondo. Questa combinazione offre effetti sinergici unici tra i processi industriali sulla strada verso un futuro globale senza emissioni. La maggior parte degli espositori di idrogeno e celle a combustibile sarà situata nel padiglione 13, così come l’esclusiva comunità Hydrogen + Fuel Cells Europe.

Buoni motivi per visitare la FIERA DI HANNOVER
• Progresso attraverso la sinergia e la cooperazione: sperimenta l’interazione di tecnologie, collaborazione intersettoriale e un ecosistema industriale in rete con aziende dei settori dell’ingegneria, dell’elettronica, del digitale e dell’energia.
• Tendenze pionieristiche per sviluppi significativi: le principali aziende globali presentano le ultime tecnologie e risposte concrete alle sfide industriali globali. Scopri le innovazioni nel campo della produzione e dell’energia che faranno la differenza nel tuo settore.
• Innovazioni per una produzione rispettosa del clima: scopri l’uso dell’energia rinnovabile, dell’idrogeno verde e di tecnologie come l’automazione e l’intelligenza artificiale che aiutano a ottimizzare il consumo di energia e a raggiungere una produzione a zero emissioni di carbonio.
• La conoscenza per portarti oltre: impara dalle applicazioni di successo e lasciati ispirare dai casi d’uso che mostrano come funzionano nella pratica le innovazioni. Approfitta del potenziale dello spettacolo per integrare preziose conoscenze direttamente nella tua attività.
• Rafforzare la competitività: aumenta la tua forza innovativa, accelera i tuoi progetti e usa la fera come trampolino di lancio per portare la tua azienda ai vertici con soluzioni innovative.
• Contatti preziosi per affari di successo: stabilisci nuovi contatti e ottieni l’accesso alle ultime tendenze del settore e alle innovazioni rivoluzionarie. Hannover Messe ti aspetta: partecipa alla trasformazione industriale.

Paese partner 2024: Norvegia
Con il titolo “Pioniere della transizione industriale verde”, la Norvegia dimostrerà le sue ambizioni per la transizione verso una società a basse emissioni di carbonio e il suo ruolo chiave nello sviluppo di soluzioni necessarie per trasformare l’industria e raggiungere l’obiettivo zero. Riunendo una selezione di aziende provenienti da settori chiave, la Norvegia presenterà prodotti e soluzioni per la transizione energetica e l’industria sostenibile. Esiste un chiaro legame tra l’utilizzo industriale dell’energia idroelettrica da parte della Norvegia più di 100 anni fa, attraverso le industrie offshore, marittime e dell’acquacoltura, con le industrie verdi che si stanno sviluppando oggi.

Con una solida esperienza nelle operazioni offshore, nella produzione di materiali avanzati nell’industria di trasformazione, nell’energia rinnovabile e in un’industria di fornitura e manifatturiera ad alta tecnologia e su misura, la Norvegia ha competenze di grande valore per le nuove catene di valore verdi come batterie, idrogeno, energia solare FV (fotovoltaico) e CCS (cattura del carbonio). In combinazione con prerequisiti quali materie prime, forza lavoro qualificata e un elevato grado di fiducia e stabilità, la Norvegia ha le migliori condizioni per essere un partner forte nella transizione verde. “Aprire la strada alla transizione industriale verde” è il motto che sottolinea sia l’ambizione che la posizione unica della Norvegia nel fornire e sviluppare nuove soluzioni per un futuro a basse emissioni di carbonio. Ad HM24, la Norvegia presenterà una serie di aziende che dimostreranno competenze preziose e soluzioni innovative necessarie nella transizione verde e fornirà una risposta al motivo per cui la Norvegia è uno dei paesi più attraenti al mondo per le imprese.

Eventi in parallelo
Alla fiera, saranno presenti un forum dedicato a Idrogeno e celle a combustibile, insieme a sette palchi dedicati alle conferenze. Questi palchi affronteranno temi cruciali come la trasformazione digitale, l’Energia 4.0, l’Industria 4.0, il Tech Transfer, il 5G e il Wireless industriale, le Start-up industriali, e il Trade & Invest. “Your Future” è un’iniziativa volta a giovani talenti, mirando ad incoraggiare laureati, universitari e giovani professionisti a intraprendere carriere in settori quali Intelligenza Artificiale, ingegneria e robotica. Il programma include incontri con potenziali datori di lavoro, visite guidate agli espositori sponsor, informazioni sui programmi di tirocinio e formazione, nonché opportunità di networking con altri partecipanti. Come di consueto, ci sarà l’atteso Hermes Award, il prestigioso premio mondiale dedicato alla tecnologia industriale. Quest’anno sarà consegnato durante la cerimonia di inaugurazione della fera il 21 aprile, con l’onorevole presenza del Ministro tedesco dell’Istruzione e della Ricerca, Bettina StarkWatzinger.

www.hannovermesse.de

Autore

Condividi questo articolo

Categorie

Archivi

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER













    *Tutti i campi sono obbligatori



    💬 Ciao come possiamo aiutarti?